MusicFAD: lezioni individuali di pianoforte moderno e jazz

Per info sui corsi vista www.ilmusicatorio.it

L’idea di insegnare pianoforte jazz a distanza è nata, inizialmente, da una collaborazione con il Conservatorio di Lecce: insegnavo tecniche di improvvisazione nell’ambito di un corso dedicato a pianisti classici ma, per motivi di salute che mi impedivano di affrontare il viaggio, non avevo potuto portare a termine il corso. A fronte del fatto che imparare ad improvvisare richiede, prima ancora che ripetizione e automatizzazione, l’interiorizzazione di un modello metodologico di studio e una buona comprensione di elementi teorici, ho proposto agli organizzatori e agli iscritti, di continuare il corso in modalità e-learning. Ho così scoperto le numerose possibilità offerte dalla didattica a distanza su piattaforma d’apprendimento e mi sono appassionata. Da allora utilizzo questo metodo di insegnamento e apprendimento il più possibile, anche affiancandolo alla didattica tradizionale in presenza, come ormai succede in tutte le università. Io stessa, infatti, durante la mia specializzazione, ho sperimentato cosa voglia dire essere uno studente a distanza, frequentando alcuni corsi universitari erogati in modalità e-learning e mi sono trovata davvero bene. E così ho pensato di proporre i miei corsi di pianoforte per adulti in modalità e-learning, su piattaforma moodle. Propongo questo modello di studio e apprendimento  sia ai miei allievi privati, che a scuole interessate ad implementare la modalità a distanza nella loro programmazione didattica.

Insegno in una formula blended, ovvero mista in presenza e a distanza: una formula didattica  già ampiamente utilizzata nelle scuole e nelle università, ma ancora poco sfruttata nell’ambito di corsi di musica. Non bisogna infatti confondere il blended learning con la didattica comunemente utilizzata nei moltissimi di corsi a distanza in pianoforte che popolano il web: questi corsi sono infatti dei  tutorial in rete, certo utili, ma in cui si perde completamente l’aspetto della lezione a tu per tu con il docente e la personalizzazione del percorso.

Il blended learning, invece, è una modalità di erogazione della didattica che prevede l’affiancamento di una piattaforma tecnologica alla didattica tradizionale in presenza, a supporto di quest’ultima. L’obiettivo è di favorire il passaggio di materiale didattico in formato digitale, aperto dai docenti agli studenti e offrire possibilità di comunicazione tra studenti e insegnanti e tutoraggio durante lo studio a casa. Il risultato è una didattica estremamente personalizzata, adatta a studenti adulti, che necessitano di maggiore autonomia e responsabilità riguardo al proprio processo d’apprendimento, rispetto ai bambini, e quindi di una strategia didattica a orientamento problematicista, narrativo, in cui l’insegnamento tradizionale può essere arricchito dall’utilizzo efficace delle nuove tecnologie, dove il soggetto in base alle risorse apprenditive di cui dispone, può personalizzare sia l’apprendimento, sia il percorso di ampliamento delle sue competenze.

Le mie lezioni sono individuali in presenza presso il mio studio a Torino, su prenotazione, ma sono costantemente supportate da una piattaforma e-learning, che ho chiamato MusicFAD, in cui inserisco materiali individualizzati e video-corsi creati appositamente per l’allievo.

Dopo un primo incontro in presenza, infatti, io strutturo le lezioni personalizzate in forma di video e esercizi che creo per il singolo allievo e che carico su una piattaforma e-learning: ciascun allievo ha un’area dedicata, a cui accede con un proprio login. Io carico i video e gli esercizi in pdf a lui dedicati e basi mp3 su cui esercitarsi, lezione per lezione. In questo modo l’allievo ha sempre il materiale a disposizione e può studiare in autonomia, prenotando la lezione successiva dopo aver approfondito e svolto gli esercizi.

Rimango sempre disponibile per il tutoraggio online. I miei allievi possono inviarmi video degli esercizi e brani in fase di studio a casa e io invio i miei commenti via mail.

Quando l’allievo ritiene di avere fatto pratica sul materiale, può prenotare una lezione individuale in presenza per raffinare l’esecuzione dei brani o fare esperienza di improvvisazione in duo (la lezione in presenza, viene infatti svolta su due pianoforti per suonare in duo, insegnante e allievo).

Se ti interessa sapere di più sul metodo didattico e sui costi delle lezioni, clicca qui.

Guarda il video di presentazione della piattaforma MusicFAD qui: